Loading

Casamassima: la salute dei bambini è una priorità?

Nonostante la pandemia, nonostante i numerosi nuovi focolai di contagio in tutta la provincia di Bari, all’indomani del rientro a scuola dopo mesi di chiusura e le preoccupazioni di tutti, il presidente del consiglio, Giuseppe Valenzano, ritiene che le interpellanze di Andrea Palmieri aventi per oggetto le scuole non possono essere ritenute urgenti e altresì prive dei requisiti regolamentari. Per questo le esclude dalla discussione facendole rimanere prive di risposta.
Queste le interpellanze del consigliere Palmieri non ammesse:

1^ INTERPELLANZA

In riferimento all’interpellanza del consigliere Agostino Mirizio del 24 settembre u.s (prot. 16978) ed alla risposta scritta dell’assessora Azzurra Acciani (prot. n. 17004 del 24/09/2020) si formulano ulteriori interrogativi.

Specificamente si chiede:
1) Certificazione dell’abilitazione che consente alla COGEIR s.r.l. di effettuare le operazioni di sanificazione;
2) Di conoscere nel dettaglio le modalità e le sostanze/prodotti utilizzati per sanificare i plessi scolastici;
3) Considerato che tutti i plessi scolastici, così come dichiarato dalla COGEIR ed attestato dal Comandante della Polizia Municipale di Casamassima, sono stati effettuati il giorno 19 settembre anche in quelle scuole utilizzate quali seggi elettorali, si chiede di sapere quale il tempo intercorso fra le operazioni di sanificazione e l’accesso ai luoghi interessati dai seggi;
4) Viste le ulteriori sanificazioni del giorno 22 settembre in quei plessi scolastici interessati dalle operazioni di voto che ultimate hanno comportato il ripristino delle aule (smontaggio delle cabine elettorali ed impiantistica conseguente), quale il tempo intercorso fra il completamento della pulizia sanificazione degli ambienti ed il loro naturale utilizzo?
5) Come mai le attestazioni di avvenuta sanificazione da parte della COGEIR (che alleghiamo alla presente), considerato che dovrebbero rientrare fra le comunicazioni ufficiali rilasciate ad un Ente pubblico non presentano né un numero di protocollo in uscita ed un protocollo in entrata da parte del Comune di Casamassima?
6) Come mai mentre scriviamo (26/09/2020 ore 11,30 e sino a che l’albo non è andato off line) sull’Albo pretorio del comune di Casamassima non figurano ancora determine che attestino la richiesta di intervento da parte della COGEIR con il relativo impegno di spesa?

2^ INTERPELLANZA

In riferimento all’inizio dell’Anno Scolastico 2020-2021 nelle scuole Casamassimesi, portando in Consiglio Comunale le istanze di alcuni cittadini, chiedo all’Amministrazione Comunale:
1) Se e quando comincerà il servizio mensa scolastica?
2) Con quali modalità sarà operata la refezione?
3) Sono stati previsti, in collaborazione con i dirigenti scolastici, protocolli specifici per garantire la sicurezza nelle sale comuni, dove i bambini dovranno consumare i pasti e per la distribuzione degli stessi?

3^ INTERPELLANZA

Si chiede di sapere nel dettaglio, in che modo l’Amministrazione Comunale, abbia provveduto all’adeguamento delle strutture scolastiche e quali i beni dati in dotazione alle varie scuole presenti sul territorio con i fondi, allo scopo destinati dal Governo Conte.
Inoltre si chiede di conoscere, l’esito degli incontri, se ci sono stati, di coordinamento fra Amministrazione Comunale e Dirigenze Scolastiche.
Si chiede infine di sapere, visto che la scuola dell’infanzia Collodi è entrata nella completa disponibilità della dirigenza scolastica, come saranno utilizzati quegli spazi in affitto su via Lapenna, utilizzate come aule scolastiche.

In riferimento agli ulteriori chiarimenti richiesti dal consigliare Agostino Mirizio viene comunicato che avrà risposta scritta dall’assessora Acciani. In segno di protesta Mirizio abbandona i lavori.

Mentre scriviamo il Consiglio Comunale è ancora in corso.

Commenti

commenti

Leave a Reply