Loading

Casamassima: le interpellanze di Palmieri e Mirizio al Consiglio di venerdì prossimo.

Saranno cinque del PD e tre di FI e FdI le interpellanze che saranno discusse durante il Consiglio Comunale di venerdì prossimo 11 ottobre.

Queste quelle presentate da Andrea Palmieri del PD.

1) Spazzamento e lavaggio delle strade

Nell’ottica di essere portavoci, nella sede istituzionale, delle istanze dei cittadini, mi è stata sollecitata la verifica della programmazione dello spazzamento con apposito mezzo e del lavaggio delle strade, che in alcune zone della città, mi riferiscono, è totalmente assente.
In alcuni quartieri, infatti, è presente la segnaletica, che indica 
il giorno e l’ora del passaggio della spazzatrice ed il conseguente divieto di sosta, come specificato, ma solo in pochissime strade.

Alcuni cittadini, chiedono di comprendere, le ragioni per cui lo spazzamento meccanico è previsto solo ed esclusivamente su quelle vie e non su altre e in base a quale criterio è stata effettuata questa scelta.
E soprattutto, sulle altre vie, come è prevista la pulizia?

2) Residenza fittizia per i senza fissa dimora.

La disciplina sia del Reddito di Cittadinanza sia del nuovo Reddito di Dignità’ 3.0 prevede la possibilità’ di garantire l’accesso alle citate misure di lotta contro la povertà’ ai senza tetto, purché’ con residenza fittizia determinata, con apposita procedura, dall’ente comunale.
Il nuovo Reddito di Dignità’ della Regione Puglia considera persino i senza fissa dimora come un target specifico, attivabile dai servizi sociali.
Con la presente, si richiede, dunque, se e in che tempi il comune di Casamassima attiverà’ l’iter, vista anche la presenza sul territorio di utenza configurabile in questo target.

3) Richiesta manutenzione stato del verde – Istituto Maiorana di Casamassima.

In data 15/05/2019 era stata presentata dal gruppo consigliare PD una interpellanza rispetto alla segnalazione di alcuni cittadini rispetto alla presenza di erbacce e stato del verde non dignitoso all’interno del complesso scolastico del Maiorana.
Si chiede all’Amministrazione Comunale se sono state effettuate delle sollecitazioni alla Città Metropolitana, proprietaria dell’Istituto e se non sia il caso di intervenire direttamente come Comune, programmando un intervento adeguato per ripristinare uno stato dei luoghi dignitoso, visto che l’Istituto è frequentato anche dai bambini della Collodi.

4) Affidamento e concessione in uso impianti e palestre Comunali.

Rispetto alla concessione in uso delle palestre delle scuole, abbiamo ricevuto sollecitazioni e visto anche comunicati rispetto all’assegnazione alle associazioni sportive degli spazi necessari per le attività sportive.
Chiediamo all’Amministrazione a che punto è il procedimento ed i tempi di assegnazione, visto che siamo ormai ad ottobre ed in ritardo rispetto ai tempi previsti e si potrebbero, pertanto, pregiudicare le attività sportive delle stesse.

5) Pubblicazione Avviso Pubblico – Apertura iscrizione Mensa scolastica.

A seguito dell’avvio delle procedure di iscrizione, è stata segnalata da più utenti la complessità di accesso al nuovo sistema di iscrizione, fisiologico quando vengono introdotte innovazioni tecnologiche. Un’amministrazione all’altezza del suo ruolo dovrebbe aver individuato in anticipo le problematiche ed adottato correttivi. Al contrario, i ritardi nell’avvio delle procedure telematiche, addirittura ad inizio ottobre, ed i termini di una sola settimana per la presentazione della richiesta, mi sembra fuori da ogni buona pratica amministrativa.
Pertanto, chiedo all’Amministrazione comunale quali correttivi intende adottare per garantire a tutti l’accesso al servizio, anche chi ha poca dimestichezza con procedure informatizzate, permettendo a tutti l’accesso ad un diritto, come quello della mensa scolastica.
Sarebbe auspicabile che ci fosse un indirizzo politico per l’attivazione di uno sportello dedicato presso gli uffici competenti, al fine di supportare i cittadini e soprattutto le persone appartenenti alle fasce più’ deboli della popolazione, già’ gravate da carichi familiari.
Inoltre, è possibile sapere una data certa in merito all’inizio del servizio mensa a Casamassima?
I cittadini pretendono di saperlo: siamo già al 5 di Ottobre nel momento in cui depositiamo la presente interpellanza.

Queste, invece, quelle di Agostino Mirizio di FI e FdI.

1) Servizio di raccolta rifiuti – Abbandono rifiuti.
Abbiamo molto apprezzato l’impegno da parte dell’amministrazione comunale in relazione alla “guerra” nei confronti di quanti abbandonano i rifiuti senza alcun minimo rispetto del decoro urbano e del territorio. Si chiede di conoscere quanti siano e l’ammontare delle contravvenzioni elevate ai cittadini ripresi dalle telecamere di sorveglianza presenti sul territorio ed “immortalati” nei filmati che il sindaco ha postato sul proprio profilo Facebook.
Ritenendo tale fenomeno anche causato dalla mancanza di un serio ed adeguato censimento dei nuclei familiari residenti e degli esercizi commerciali che insistono sul territorio si chiede come e quando l’amministrazione si adopererà in tale direzione. Infine, alla luce degli esiti del contenzioso relativo all’annullamento dell’aggiudicazione della gara per il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti, si chiede quali sono gli sviluppi di tale situazione e se ci saranno ripercussioni sulla qualità e sui costi del servizio.
2) Sicurezza – giornata della legalità.
Alla luce dei numerosi episodi di criminalità avvenuti durante l’estate lo scrivente aveva richiesto una azione forte delle istituzioni per contrastare tali fenomeni. Il Sindaco ha convocato una riunione per il 27 agosto della quale si chiede di conoscere gli esiti e quali azioni concrete sono state intraprese a per aumentare il livello di sicurezza a tutela dei cittadini.
3) Auchan – Conad
E’ del 04/10/2019 la notizia di agitazione dei lavoratori del gruppo Auchan a causa di un punto di rottura del confronto tra le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs e Conad sul passaggio dei punti vendita Auchan e Sma. Si chiede se l’amministrazione ha contezza di tale situazione, essendo ubicato sul nostro territorio uno dei più grandi punti vendita italiani e che coinvolge numerosi lavoratori/concittadini, e quali le iniziative intraprese a tutela degli stessi.

Commenti

commenti

Leave a Reply