Loading

Il fato, il destino e il caso “premiano” lo Studio Legale Carratta?

A chi di voi non sarà capitato di andare a tentare la fortuna in un casinò al tavolo della roulette? A chi di voi non sarà mai capitato di vedere girare quella pallina e sperare di vederla accomodarsi in quella casella con il numero da voi scelto?

E magari stravincere con quella puntata?

A chi di voi non sarà capitato, una volta vinto con quel numero, tentare immediatamente dopo con lo stesso numero e stravincere ancora?

Far saltare il banco, sbancare; il sogno nel cassetto di ognuno di noi.

Bassissime le possibilità di successo: due volte consecutive lo stesso numero sarebbe da pazzi, eppure, il destino o il fato o la regola del caos potrebbe far si che … vinciate di nuovo sbarazzandolo, il caso.

Ed è il fato, il destino e il caso quello che abbiamo vissuto allorquando abbiamo scoperto che…..

Un giorno ci imbattiamo nella Determina n. 194 del 18 ottobre 2017 a firma del Responsabile la Polizia Municipale del Comune di Casamassima, avente per oggetto:

Affidamento servizio di supporto agli uffici comunali per redazione PEF 2017 e per definizione tariffe TARI 2018. Assunzione di impegno di spesa.

Leggiamo: .. che occorre annualmente redigere il piano economico finanziario, di seguito PEF, al fine della determinazione delle tariffe relative alla tassa sui rifiuti -Tari- …

il PEF anno 2017 è stato redatto in fase di avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti e che, come da disposizioni normative, l’importo occorrente alla copertura del servizio è stato posto ad esclusivo carico dell’utenza;

a causa del costo in vistoso incremento del nuovo servizio vi è stato malcontento nella cittadinanza;

peraltro è pendente dinanzi al Tar Puglia giudizio promosso da alcuni cittadini per l’annullamento della delibera di c.c. (Consiglio Comunale, ndr) di approvazione del PEF 2017;

la predisposizione del PEF richiede l’effettuazione di calcoli di anno in anno sempre più complessi;

è intenzione della gestione commissariale valutare la possibilità di ridurre il carico fiscale sui contribuenti specie alla luce dell’andamento del servizio, a distanza di circa un anno ormai a regime, e dei nuovi elementi in possesso relativi alle entrate ed alle uscite derivanti dalla raccolta differenziata;….

Dato atto che per l’affidamento del servizio è stata utilizzata la piattaforma del MEPA avviando una trattativa (n. 270600) con Servizi Locali S.p.A. con sede in Novara alla Via Baluardo Quintino Sella n. 22, azienda già nota al Comune di Casamassima partendo da una base di € 2.500,00 + IVA esclusa che è stata accettata a corpo dalla stessa;…

affidare a Servizi Locali S.p.A. con sede legale in Novara alla Via Baluardo Quintino Sella n.22 – C.F. e P.IVA 03170580751, il supporto per i seguenti servizi: analisi dei costi di gestione del servizio di smaltimento dei rifiuti, bonifica dei dati, determinazione delle tariffe, simulazione e definizione degli importi Tari da applicare agli utenti, redazione del Pef con relazione tecnica, per un importo complessivo di € 3.050,00 – IVA inclusa;….

Tutto ciò significa che il Comune di Casamassima si avvarrà dalla collaborazione della società Servizi Locali S.p.a per la determinazione delle bollette che i cittadini riceveranno per il pagamento della TARI (la tassa sulla spazzatura).

Ma che vuol dire azienda già nota al Comune di Casamassima?

Con questo interrogativo e con la curiosità che ci assale andiamo alla ricerca della Servizi Locali S.p.A. e scopriamo, dal suo sito internet, che questa società realizza  e distribuisce  prodotti e servizi su Piattaforma Digitale per gestire tutte le entrate comunali da un unico pannello e con un unico accesso in maniera facile da parte dell’operatore, consentire al cittadino di richiedere una visura o una planimetria, visualizzare e stampare l’avviso, effettuarne il pagamento con cellulare, carta di credito, bollettino postale o bancario e  F24, inviare una dichiarazione Imu e Tari on line con Firma Elettronica, richiedere un certificato di destinazione urbanistica o anagrafico……..

La pagina di presentazione termina con la firma del Prof. Dott. Giuseppe Carratta. Leggiamo anche che la sede legale è a Novara e che ci sono altre sedi operative a Matera, Altamura e Cigliano. La sede amministrativa è a Lecce.

Carratta, numble, Carratta, numble numble, (faccio tra me e me), questo nome non mi è nuovo.

Ma dove l’avremo già sentito o letto questo nome?

Continuiamo la ricerca e con i potenti mezzi messi a disposizione da internet  andiamo alla ricerca di un possibile studio Carratta.

Mi imbatto in uno Studio Legale Carratta, di Lecce, dove figurano essere presenti, il Prof. Dott. Giuseppe Carratta, che oltre essere già il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Lecce riveste anche la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Servizi Locali S.p.A. società che occupa la branca dei servizi agli enti pubblici. (La stessa Società incontrata nella determina del responsabile alla Polizia Municipale).

Fanno parte dello studio anche il figlio del Prof. Giuseppe, Alessandro ed l’avv. Emanuele Carratta.

Era questo nome che avevo già letto? Emanuele Carratta?

Ma dove? La memoria comincia a farmi cilecca.

Mentre perdevo ormai ogni speranza, sentendomi come Dante alle porte dell’Inferno, lo trovo.

Erano 4 determine a cura dell’Ufficio Finanziario del Comune di Casamassima che riportavano questo nome che mi tornava alla memoria.

La Determina n. 218 del 16 maggio 2017 avente per oggetto:

Atto di citazione innanzi la Commissione Prov.le Tributaria di Bari promosso da nr. 44 utenti diversi c/Comune di Casamassima Liquidazione e pagamento acconto competenze legali avv. Emanuele Carratta.

Si liquidavano e pagavano € 12.000 a titolo di acconto sulle competenze di cui alla controversia in oggetto.

La Determina n. 307 del 29 giugno 2017 avente per oggetto:

Atto di citazione innanzi la Commissione Prov.le Tributaria di Bari promosso da nr. 44 utenti diversi c/Comune di Casamassima – Liquidazione e pagamento saldo competenze legali avv. Emanuele Carratta.

Si liquidava e pagava una soma pari a € 3.000 a saldo delle competenze del legale.

La Determina n. 342 del 31 luglio 2017 avente per oggetto:

Atto di costituzione in giudizio innanzi la Commissione Prov.le Tributaria e Commissione Provinciale Regionale di Bari avverso nr. 10 ricorsi e nr. 3 impugnazioni di sentenze di 1° grado – Impegno di spesa per spese e competenze legali avv. Emanuele Carratta.

Si liquidava e pagava all’avv. Emanuele Carratta la somma pari a € 5.165,20 quale acconto per la prestazione professionale richiesta dal Comune di Casamassima.

La Determina n. 364 del 31 agosto 2017 avente per oggetto:
Atto di costituzione in giudizio innanzi la Commissione Prov.le Tributaria e Commissione Provinciale Regionale di Bari avverso nr. 10 ricorsi e nr. 3 impugnazioni di sentenze di 1° grado – Impegno di spesa per spese e competenze legali avv. Emanuele Carratta.

Si liquidava e pagava la somma pari a € 1.268,80 per la prestazione professionale richiesta dal Comune di Casamassima.

In totale € 21.431.

Sarà stato il fato, sarà stato il destino, sarà stato il caso, ma quella pallina alla roulette, nonostante girasse velocemente, per due volte consecutive, sulla stessa casella si accomodava.

Commenti

commenti

Rispondi