Loading

I funerali oggi alle 16 sul sagrato del Purgatorio in Piazza Moro.

Sono tanti i messaggi che in queste ore si registrano sui social per salutare il professor Vito Domenico De Tommaso, per molti il “Sindaco di Casamassima”,  che ieri sera ci ha lasciato per il suo lungo viaggio.

Quello che si registra, nonostante il Suo essere Uomo di Partito sempre e comunque schierato nel centro sinistra casamassimese, è il constatare che l’apprezzamento umano e professionale, gli è doverosamente riconosciuto a prescindere dai convincimenti politici.

Sarebbe impossibile riportare tutti i saluti dei partiti politici, movimenti, sindacati, associazioni e semplici cittadini che si affollano: ne abbiamo scelto qualcuno.

Per quanti vorranno salutarlo ricordiamo che i funerali si svolgeranno oggi pomeriggio, 9 luglio, alle ore 16 sullo spazio antistante la Chiesa del Purgatorio in Piazza Aldo Moro a Casamassima.

 

Oggi è una giornata triste e di dolore per me e per la nostra città. L’ex sindaco Vito De Tommaso, un amico prima ancora che una figura che ha guidato il Comune di Casamassima dal 2003 al 2010, ci ha lasciati. Il mio pensiero, in questo momento di profonda tristezza, va alla sua famiglia, ai suoi amici, a tutta la cittadinanza verso la quale Vito ha sempre manifestato affetto e vicinanza. A tutti loro va il mio abbraccio fraterno.

Ciao Vito, e grazie di tutto.

Giuseppe Nitti (sindaco di Casamassima)

 

Non ti piangiamo adesso che sei morto.

Perché tu non ci hai lasciato. Ci hai solo preceduto.

Ciao Vito

i Telamoni, gli amici dell’angolo

 

Caro Vito so che riuscirai a leggere questo mio  pensiero anche se non potremo più  parlarne. E’ passato un giorno dal tuo ultimo saluto  e sono incredulo. Lo dicevi sempre: La vita non  è  una passeggiata, è  fatta di sacrifici  e di tante dure prove. So che avevi ragione ma non pensavo arrivasse così  presto questo grande dolore. Mi mancheranno  i tuoi  consigli  i tuoi rimproveri  le nostre baruffe politiche. Ti ho  voluto e ti vorrò  sempre bene.

Mimì Orofino

 

Il Circolo del Partito Democratico di Casamassima esprime il proprio cordoglio per la scomparsa del prof. Vito Domenico De Tommaso, già sindaco di Casamassima. Ci lascia una persona cara, vicina alla gente, sempre pronta ad ascoltare ed a regalare un sorriso. Alla sua famiglia, agli amici ed a tutti quelli che lo hanno conosciuto e come noi apprezzato, va il nostro più profondo cordoglio!

 

Appassionato della cultura e del sapere.  Le tue più grandi doti: l’ascolto ed il desiderio di “fare comunità”.  Tra la gente e tra i tuoi giovani studenti, univi sempre, senza mai dividere. Con la sinistra nel cuore, SEI riferimento politico di grande umiltà, semplicità e senso pratico del vivere. Tu, Sindaco di Tutti, sempre con me, dai banchi di prima media, come un padre mentre ridevamo a crepa pelle in riva al mare e mentre piangevamo insieme.
Ora sarai sempre seduto con me tra tutti i banchi di prova di questa vita e terrò alto il baluardo dei tuoi ideali
. Combatterò sempre per gli ultimi come facevi tu e vivrò la vita intensamente minuto per minuto, sapendoti allegro con papà, che ora ha ritrovato il suo grande amico.

Antonietta Spinelli

 

È con sincera commozione che rivolgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia De Tommaso per la scomparsa dell’amato prof. Vito. Un uomo semplice e saggio, un avversario sincero e leale che mi piace ricordare con questa foto. Ero un giovane consigliere comunale alla prima esperienza e ricordo con affetto i suoi consigli e suggerimenti quasi paterni che porterò sempre nel cuore. Quando gli animi si scaldavano era solito dire: “fatti non foste per viver come bruti, ma per seguire virtute e canoscenza”. Che il suo insegnamento sia da esempio per le future generazioni. Riposa in pace Professore.

Agostino Mirizio

 

Oggi è un giorno triste per tutti noi, Casamassima perde una persona speciale.
Un insegnante, un maestro di vita, un grande sindaco al di là delle convinzioni, un grande uomo. Siamo in tanti ad aver attinto ai suoi insegnamenti, alla sua simpatia. Il mio, il nostro pensiero alla sua famiglia , ai suoi cari e a lui , al Professor Domenico Vito Detommaso.
Riposa in pace Sindaco…

Civicamente

 

Avversari in politica, ma mai nemici ! Sentite condoglianze alla famiglia De Tommaso da Forza Italia Casamassima, poiché oggi la nostra Casamassima piange un suo degno e stimato Cittadino, un esempio per tanti.
Riposa in pace VITO.

Rino Carelli per Forza Italia Casamssima

 

Riposa in pace Professore. Fratelli d’Italia rivolge un pensiero rispettoso alla figura del prof. Vito De Tommaso, avversario politico coerente ed intransigente, Sindaco attento e disponibile con tutti, persona affabile, colta e di profonda umanità. In tempi in cui si moltiplicano qualunquisti senza dignità e pupazzi multicolore, se ne va un protagonista della politica locale, con il quale, per una lunga stagione politica, la Destra ha vissuto un scontro dialettico forte ma di alto livello, sempre incentrato sulle idee e sul futuro della nostra Comunità.
Una grande perdita per tutti. Addio Vito.

 

Ci uniamo anche noi al dolore della Famiglia De Tommaso per la perdita del Prof. Vito.

Sinistra per Casamassima

 

Il Sindaco, l’Amministrazione Comunale, il Segretario Generale e i dipendenti tutti con affetto e riconoscenza prendono parte al dolore della famiglia per la scomparsa del caro prof. Domenico Vito De Tommaso già Sindaco dal 2003 al 2010, uomo colto e semplice, di animo buono, amato dai suoi concittadini e rispettato dai suoi avversari politici, lascia un patrimonio di esempi e di opere per la sua amata città.

 

Il percorso fatto insieme è stato lungo , come Assessore alla Cultura, come Sindaco facente parte del Direttivo, come Uomo di Cultura, sino all’ultima preziosa collaborazione quale essere Presidente della Commissione Personaggio Casamassimese dell’Anno 2017…..la Pro Loco Casamassima ricorderà per sempre la grande figura del prof. Vito De Tommaso, nel suo essere stato vicino e presente con la sua immensa saggezza e disponibilità verso tutti, in ogni ruolo ricoperto. Grazie Professore. “

Pro Loco Casamassima

 

Nonostante i conflitti che si sono generati nel tempo, non possiamo non ricordare tante situazioni che con te abbiamo condiviso e momenti importanti per la ns crescita politica e culturale. Non possiamo dimenticare la tua identità socialista e la tua sensibilità verso chi operava in difesa dei più deboli. E anche nello scontro. mai è venuto meno il nostro rispetto e riconoscimento.
Ai famigliari le ns più sincere condoglianze. Ciao Vito .
Ciao professore, fa buon viaggio.

Kasamatta Disubbidiente

 

Il nostro Movimento Politico di Autonomia Cittadina e Rivoltiamo Casamassima esprime il più vivo cordoglio alle famiglie De Tommaso e Berardino per la prematura scomparsa del caro Vito. Sindaco, professore e padre di famiglia, amato e apprezzato per essere stato un uomo di tutti.
Ci mancherai.

 

Non ci sono parole….adesso potrai continuare a sfotterti con Mimì…..abbraccia melo……entrambi solo seminaristi…..

Pino Gengo

 

L’ ho conosciuto che ero ancora un ragazzino, e posso dire che Vito, o “Professore”, come amichevolmente lo chiamavamo, è stata una persona integerrima nel suo dovere, l’ unico che quando ebbe la fascia di Primo cittadino, se incontrava vicino al Bar un vecchio amico, anche di colori politici diversi, era sempre pronto ad offrire un caffè…Vito, rimarrà per sempre il tuo bel ricordo a Casamassima, e tutto quello che hai fatto di buono per il nostro Paese. Non ti dimenticheremo Vito, che tu ora possa godere della pace che regna nel Paradiso che ti sei meritato. R.I.P.

Donato Paglionico

 

Il Movimento 5 Stelle si unisce al dolore della Famiglia De Tommaso per la perdita del Prof. Vito.

 

Vito hai dato alla tua vita un senso di grande umanità, hai vissuto in modo esemplare anche le situazioni più difficili. Sei stato sempre capace di ironia e di profonda saggezza tipica delle origini e della cultura contadina. TVB

Michele Fiermonte

 

Il Partito Comunista di Casamassima onora la scomparsa del Prof. Vito
De Tommaso La terra Ti sia lieve.

 

Addio Professo’… Per quante te ne hanno dette in questo paese io ti ho sempre difeso a spada tratta per tutte le opere che hai fatto per il nostro paese… Ora riposa in pace e non avere nessun tipo di rimorso.. Nel bene e nel male sei stato un grande uomo ed è solo questo quello che conta.. Hai saputo mostrare i “così detti” per 8 anni e dopo di te nessuno ci é riuscito.. Un abbraccio professò

Daniele Latrofa

 

Ci si chiede spesso perché sono sempre le persone migliori a lasciarci…
Perché le anime belle vanno preservate dalla sporcizia di questo mondo
RIP prof

Giacomina Giustino

 

Non mi ha insegnato solo storia grammatica e letteratura, ma a saper ragionare, a informarmi, a riflettere e a credere in me stessa perché lui credeva in me più di quanto ci credessi io. Il mio esame di 3 media, un dialogo tra me e i professori sui problemi dei ragazzi, sull’attualità e lui di fronte a me che mi guardava orgoglioso. Quando lo incontravo per strada era sempre un piacere e con quella voce che non dimenticherò mai mi diceva “Marì!” (per lui non sono mai stata Miriam). Ciao prof, riposa in pace, non ti dimenticherò mai, ciò che sono, come ragiono e il mio amore per la scrittura lo devo un po’ anche a te. Un abbraccio alla sua famiglia

Miriam Laterza

 

Siamo stati insieme ragazzi nel seminario comboniano di Sulmona,una vita di conoscenza e rispetto, è stato un sindaco affabile ed umano. Ciao Vito

Antonio D’Amore

 

Ricordo la sua preparazione mista ad umiltà.un grande padre ,marito e nonno. Un sindaco del popolo. Che la terra ti sia lieve!

Teresa Ottomano

 

È stato un onore conoscerti e far parte della tua vita…

Maria Tedeschi

 

Non dirò addio ma semplicemente ciao mio carissimo prof.

Mariella Laporta

 

Il tuo amico ,il nostro amico,l’amico di tutti ,il Sindaco di tutti .Orgogliosa di averlo conosciuto,con lui potevo parlare di pane e mortadella e di politica con disinvoltura,un uomo a 360 gradi che mi sapeva spiegare tutto soprattutto L ‘ etimologia delle parole,dei figli splendidi e un valore aggiunto la sua grande umanità.Un abbraccio alla sua famiglia

Katia Azzizzi

 

Forse non riuscirò a salutarti per questo tuo ultimo viaggio, ma voglio ricordarti per la tua capacità di aggregare e mai dividere. Resterai nel nostro quotidiano: il Professore

Lino Radogna

 

Un caro saluto all’amico sincero, al collega erudito, al compagno appassionato, al sindaco coraggioso. Già da un po’ mi mancano: le tue battute calorose, gli incontr, i confront, gli scontri, i tuoi discorsi dal linguaggio popolare nei quali traspariva comunque la profonda cultura, i motti frizzanti in dialetto casamassimese, le tue giacche sudate alle processioni. Addio! Chissà se ci rincontreremo un giorno: io l’agnostico razionale, tu il credente già seminarista! Un abbraccio a tutta la famiglia, in particolare, a Renzo e Loredana.

Giovanni D’Addabbo

 

Ciao Vito.

La notizia della perdita di un nostro concittadino, il Professore Vito De Tommaso che per molti anni ha servito la nostra comunità, ci ha dolorosamente colpito.

Esprimiamo il nostro cordoglio ai familiari e agli amici.
Uil Casamassima

 

Voglio ricordarti in questo 25 aprile trascorso a casa tua, con l’allegria che ti contraddistingueva, la battuta pronta, le perle di saggezza e il tuo “latinorum”. Ciao SINDACO, nessuno potrà mai dimenticarti!

Mariella Calisi

 

L’associazione #mentiCreattive si stringe attorno alla famiglia del professor Vito De Tommaso per la sua prematura scomparsa. Grazie, professore, per aver speso la sua vita a contatto con le giovani generazioni e per aver offerto il suo indispensabile contributo nella creazione del contenitore culturale che ci ospita: il Laboratorio Urbano “Officine UFO”. L’ultima volta che abbiamo avuto l’onore e il piacere di averla con noi celebravamo, solo pochi mesi fa, “Il giorno del ricordo”, un evento dal nome che oggi assume una connotazione ancor più significativa e che denota l’impossibilità, da parte nostra e di tutta la cittadinanza, di dimenticare la sua opera sul territorio…

 

Dieci anni fa ero la più piccola in questo circolo, da difendere e istruire tra parole e pacche sulle spalle.
Ricordo: “Uè, la ciqurdozz nostrj”, allora come fino allo scorso 24 giugno.
E faccio finta che quella mano sulla spalla ci sia anche domani.

Marica Angelillo

 

Ci mancherai nella quotidianità, nel saluto mattutino, nel fischiettio mentre ti prendevi cura del giardino , nell’ ordine maniacale nel riporre tutti i tuoi attrezzi , li usavi per costruire gli innumerevoli banchetti , bastoni, tavolini, portatutto e quadretti per tutti i nipoti ;
ci mancheranno i tuoi presepi costruiti con il polistirolo e dipinti con tanto amore e passione , veri e propri paesaggi .
Passavi le ore a dilettarti trasmettendo serenità , perché questo eri per noi , un punto fermo, un pilastro familiare, un riferimento in qualsiasi momento di difficoltà,
con te tutto sembrava superabile,…. ma non è stato così per te ..ci hai lasciato con la convinzione che a tutto c è un rimedio..e invece..
ti vogliamo ricordare così: un marito , un padre, un nonno, un fratello, uno zio , un genero , un cognato, che tutti vorrebbero avere,
noi ce l’avevamo…ci mancherai Vito

Pasqua Borracci

 

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

Leave a Reply

This function has been disabled for Maurizio Saliani.