Loading

In quasi tutte le liste la “parentopoli” investe i candidati sindaco e i candidati consiglieri.

A Casamassima non si ferma la “parentopoli” che investe le liste dei 183 candidati consiglieri che sostengono i 5 candidati sindaco.

Riepiloghiamo:

Caravella sindaco:

Fra i candidati i coniugi Francesco Bracale e Concetta di Giovanni.

Nel caso diventasse sindaco il Caravella, l’assessore designato, Carmela Patrono sarebbe la sorella del candidato consigliere Giuseppe Patrono.

Mirizio sindaco:

La madre, Lucrezia Sansolino candidata consigliere con il figlio Pietro Savino.

Anche un pro cugino del candidato sindaco, Francesco Mirizio, candidato consigliere

Nitti sindaco:

Alessio Nitti, il professore, pro cugino del candidato sindaco e candidato consigliere con la nipote Azzurra Acciani.

Poi è la volta della coppia che “scoppia” che vede lui candidato consigliere a sostegno di Nitti sindaco e lei candidata consigliere per la Spinelli sindaco.

Ma lo scenario si arricchisce ogni giorno di più.

All’interno di una lista che sostiene Nitti, scopriamo anche il caso di due fidanzati che corrono insieme per la carica di consiglieri. Se poi volessimo essere di quelli scassa ombrelli forte potremmo anche dire che il compagno della sorella di lui è candidato sempre in una lista a sostegno di Nitti.

Anche due possibili cognati futuri abbiamo scoperto che concorrono per divenire consiglieri comunali mettendo alla prova i familiari che, vista ormai l’imminente concatenazione familiare sapranno chi premiare e chi no avendo fisso l’obiettivo però, di vedere Nitti sindaco.

Ma anche all’interno degli studi professionali del paesello, la voglia di politica non ha risparmiato nessuno. Figuratevi che all’interno di uno di essi gli amici colleghi decidono, l’una di sostenere Nitti e l’altro Ronghi.

I nomi e cognomi?

Per agevolarvi vi ripresentiamo le liste corredate di foto.

Chissà non vi aiutino nella ricerca di parentopoli ancora da scoprire.

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

Leave a Reply