Loading

Ma chi controlla?

Sembra che a Casamassima sia diventata l’attività con più seguaci ed adepti quella che vede i candidati sindaci impegnati su vari fronti a ripulire dall’abbandono quegli spazi verdi trascurati per decenni e che oggi rappresentano la calamita ideale per attrarre consenso.

Anche gli Organi Preposti Istituzionali a tutto questo, e ci riferiamo al settore tecnico comunale che ha il compito della manutenzione e della custodia di queste aree, in questo periodo, manda in giro nel paesello squadre di addetti.

Oggi è stata la volta di quello spazio verde di fronte a quella che un tempo era la Scuola dell’Infanzia Collodi, fra via Don Domenico Parente e via Salvo D’Acquisto.

Si è provveduto a sfalciare l’erba che infestava l’area, ma al tempo stesso tutto quello nascosto fra la malerba che dimorava indisturbato da tempo, è rimasto lì a imperitura memoria.

Che il lavoro debba essere completato?

 

Commenti

commenti

Rispondi