Loading

Un belga del 1870 “assegna le poltrone” a Casamassima.

Dopo aver fatto una X sulla scheda elettorale per scegliere il candidato sindaco e dopo un’altra X per privilegiare una lista a scapito dell’altra e dopo aver scritto nome e cognome del candidato consigliere che nutre la fiducia dell’elettore,  si apre un mondo di calcoli e formule, alcune delle quali, per molti, strane e complesse.

Bisognerà attribuire i seggi che comporranno la nuova assise comunale e quindi assegnarli alle liste, sia perdenti che vincenti.

Il metodo utilizzato in Italia per le amministrative risale addirittura al 1878, allorquando il belga Victor D’Hondt mise a punto un metodo matematico utilizzando la proporzionalità.

Ed è il metodo  D’Hondt che ha utilizzato l’avv. Orofino Raffaello per prevedere quella che sarà la composizione del Consiglio Comunale di Casamassima se al ballottaggio del 24 giugno, dovesse diventare sindaco o Giuseppe Nitti o Agostino Mirizio. Naturalmente le ipotesi non tengono conto di eventuali apparentamenti che le due coalizioni dovessero eventualmente stringere con le altre e con gli altri candidati sindaco sconfitti.

Chissà se anche attraverso la composizione del nuovo consiglio comunale qualcuno non trovi motivi in più per partecipare alla scelta.

Ipotesi in cui Giuseppe Nitti diventi sindaco

Consiglieri di maggioranza: 10

Loiudice Michele (lista Giuseppe Nitti sindaco)

Valenzano Giuseppe (lista Giuseppe Nitti sindaco)

Capone Giuseppe (lista Giuseppe Nitti sindaco)

Lerede Marida (lista Giuseppe Nitti sindaco)

Latrofa Annamaria (Rivoltiamo Casamassima)

Pastore Francesco (Rivoltiamo Casamassima)

Montanaro Maria Santa (Rivoltiamo Casamassima)

Acciani Azzurra (Autonomia Cittadina)

Nitti Alessio (Autonomia Cittadina)

Petroni Luigi (Noi Civicamente)

Consiglieri di minoranza: 6

Mirizio Agostino

Portaccio Monica ( Forza Italia)

Spinelli Antonietta

Palmieri Andrea (Partito Democratico)

Antonello Caravella

Patrono Giuseppe (Movimento 5 Stelle)

 

Ipotesi in cui Agostino Mirizio diventi sindaco

Consiglieri di maggioranza: 10

Portaccio Monica (Forza Italia)

Nanna Giacomo (Forza Italia)

Di Donna Etta (Forza Italia)

Valenzano Nicola (Forza Italia)

De Filippis Dino (Forza Italia)

Carelli Rino (Forza Italia)

Savino Pietro (Fratelli d’Italia)

Sansolino Lucrezia (Fratelli d’Italia)

Bovino Michele  (Fratelli d’Italia)

Berardo Mazzone Michele (Fratelli d’Italia)

Consiglieri di minoranza: 6

Giuseppe Nitti

Louidice Michele (Giuseppe Nitti sindaco)

Latrofa Annamaria (Rivoltiamo Casamassima)

Acciani Azzurra (Autonomia Cittadina)

Spinelli Antonietta

Caravella Antonello

 

Come è facile vedere, ci sono consiglieri comunali che sia in maggioranza che in opposizione, siederebbero comunque sulle poltroncine blu della Sala Consiliare: i candidati sindaco Nitti, Mirizio, Spinelli e Caravella e i consiglieri Loiudice, Latrofa, Acciani e Portaccio.

Che anche questo sia motivo o non per andare a votare al ballottaggio del 24 giugno?

 

Commenti

commenti

Leave a Reply